Categorie
curiosità

Gli operai della Eaton festeggeranno il Capodanno in fabbrica per dire no al loro licenziamento

Festa di fine anno in fabbrica per i 304 operai della Eaton, dal 15 dicembre in mobilita’ e al momento senza la speranza di un altro anno di ammortizzatori sociali.  Gli operai, che stanno occupando la fabbrica dal 6 ottobre scorso, hanno organizzato una cena con le loro famiglie per non abbandonare il presidio neanche nel giorno di S. Silvestro.

In cucina ci saranno gli operai e il piatto forte sara’ la grigliata di carne: ”Una cena semplice – dice Alessio Castelli segretario provinciale Fiom Cgil – per stare insieme alle nostre famiglie e non abbandonare la protesta”.

A tutti gli operai il segretario della Fiom esprime grande stima e augura un anno in cui tornare a lavorare. I lavoratori attendono gli sviluppi dei progetti di reindustrializzazione, mentre gli avvocati di Cgil, Cisl, Uil e Ugl torneranno a portare la Eaton in tribunale, con circa 300 cause di lavoro individuali per licenziamenti ”senza giusta causa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.