curiosità

Nucleare, domani a Roma sit-in davanti ambasciate Giappone e Ucraina

Roma – 'Da Chernobyl a Fukushima. 25 anni di buoni motivi per fermare il nucleare': è questo il titolo del doppio sit-in organizzato dal comitato 'Vota sì per fermare il nucleare' (che comprende oltre 70 associazioni per sostenere il referendum del 12 e del 13 giugno) che si svolgerà domani a Roma, prima davanti all'ambasciata del Giappone, poi davanti a quella dell'Ucraina. "Un abbraccio simbolico al popolo giapponese e a quello ucraino – spiegano i referenti del comitato – per esprimere la nostra solidarietà alle due popolazioni colpite, oggi come 25 anni fa, dai più gravi incidenti nucleari della storia". Per le associazioni organizzatrici "è tempo che gli stati che hanno centrali atomiche ripensino le loro politiche energetiche, e quelli che le vogliono costruire abbandonino i loro piani".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.