Categorie
curiosità

Nasce a Torino un cantiere multidisciplinare di arti performative

Torino – Discipline diverse, musica, danza, parole, arti visive, convergono insieme in un cantiere artistico dal nome 'Confluenze'. Il progetto nasce a Torino dalla collaborazione e dallo scambio tra Unione musicale, Torinodanza, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Teatro Stabile di Torino. Espressione di una nuova forma collaborativa tra istituzioni che operano in ambiti differenti, 'Confluenze' si svolgerà tra aprile e dicembre 2011 al Teatro Vittoria di Torino. Questa prima edizione ospiterà quattro spettacoli. L'11 aprile 2011 debutterà, in prima assoluta, 'Studies of the human body' di e con Virgilio Sieni, una pièce pensata e creata appositamente per 'Confluenze', che si nutre della sensibilità e della pratica nella definizione e nella semantica del gesto. Il 15 e il 16 aprile 2011 Thomas Hauert, tra i maggiori coreografi europei, presenterà in prima italiana 'Parallallemande'. Musica danzata e danza musicalizzata: la simultaneità delle due interpretazioni rende questa esperienza unica nel suo genere. Il 30 novembre e il 1 dicembre 2011 Carlotta Sagna e Arnaud Sallé realizzeranno, in prima assoluta, 'Fuga': uno spettacolo in cui i rispettivi ruoli di danzatrice e musicista si contageranno, amalgamandosi e nutrendosi l'uno dell'altro. Infine, il 6 e il 7 dicembre 2011 andrà in scena 'Movements': due opere dell'artista Cerith Wyn Evans saranno proposte al pubblico insieme alla coreografia ideata e danzata da Qudus Onikeku. Le scelte visive sono della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Quelle coreutiche di Torinodanza e quelle musicali dell'Unione musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.