curiosità

Milano, imbratta vagoni metropolitana: writer condannato a 4 mesi

Milano – "Un writer italiano di 21 anni che il 13 febbraio 2010 ha imbrattato sette vetture della metropolitana 3, all'interno del deposito di Rogoredo è stato condannato, a seguito di patteggiamento, a 4 mesi di reclusione. Atm e il Comune di Milano (difeso dall'avvocato Maria Rosa Sala) che si erano costituiti parte civile, sono stati risarciti rispettivamente per 800 euro e 600 euro per spese legali". Lo rende noto il vicesindaco e assessore alla sicurezza di Milano Riccardo De Corato. "Come avevo avvertito – spiega De Corato – ora si fa sul serio. E ciò lo si deve alle richieste di pene più severe avanzate dal Comune di Milano. Richieste che il governo ha accolto. L'amministrazione ha da tempo intrapreso una battaglia severa contro i writer, responsabili di bravate che gravano fortemente sulle casse dei cittadini: 6 milioni di euro è il conto salato che la sola Atm ha dovuto pagare nel 2010 per rimediare ai vandalismi perpetrati sui mezzi pubblici".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.