Categorie
curiosità

Messico, virus di Newcastle tra uccelli zoo: uccisi 114 volatili

Acapulco (Messico) – I funzionari dell'agricoltura messicana hanno detto di aver sottoposto a eutanasia 114 pavoni, struzzi e altri uccelli in uno zoo a causa di un virus aviario. Una decina di pavoni erano morti improvvisamente, secondo quanto riferito dal capo del dipartimento dell'Agricoltura dello Stato di Guerrero, Wilfrido Najera Lomeli, ed è stato poi scoperto che la causa è stata la cosiddetta malattia di Newcastle. Hanno dovuto quindi uccidere anche anatre, faraone, fagiani, piccioni, pappagalli e parrocheti. Alcuni di loro fanno parte di specie protette. Lo zoo di Chilpacingo, la capitale dello stato di Guerrero, è stato temporaneamente chiuso per permettere ai funzionari di continuare la loro indagine. Il virus può infettare anche l'uomo, ma non è letale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.