Categorie
curiosità

In manette un 36enne a Bari, induceva invalida a prostituirsi

Bari – Un 36enne di Bari, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di induzione e favoreggiamento alla prostituzione e violenza sessuale nei confronti di una donna in stato di minorazione psichica. L'uomo, da novembre 2009 a febbraio 2010, avrebbe avuto una relazione con la 40enne. Approfittando della sua condizione, le avrebbe proposto ripetutamente e con insistenza, sino a convincerla, di intrattenere rapporti sessuali con propri amici e conoscenti dietro il pagamento di una somma di denaro (che variava dai 20 ai 40 euro). In un'occasione, il 36enne avrebbe anche partecipato, con altri due soggetti in corso di identificazione, a un episodio di violenza sessuale. Il 36enne si trova ora rinchiuso nel carcere di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.