Categorie
curiosità

Luca Zingaretti: Avevo smesso con Montalbano, ma mi mancava troppo

Roma – "C'è uno scrittore vivente che scrive e c'è la voglia del cast di ricontrarci. Abbiamo fatto 22 puntate in 12 anni e se ci si ritrova, lo si deve all'estero e al talento di Camilleri, ma anche alle persone che si impegnano in questi film". Parla Luca Zingaretti, oggi, durante la presentazione al cinema Adriano di Roma, dei nuovi episodi della serie 'Il Commissario Montalbano', in onda da lunedì 14 su Rai 1. "Faccio questo personaggio da 12 anni, per due o tre mesi all'anno -spiega Zingaretti/Montalbano – e se lo faccio, è perchè mi diverto. Quando sarò stufo ve ne accorgerete, perchè non lo farò più. Io avevo detto qualche anno fa che avrei smesso – ricorda l'attore – però il personaggio mi mancava cosi tanto e allora chi se ne frega, la vita dura una mezzoretta ed uno ogni tanto ci si deve divertire". Quindi, Zingaretti elogia i nuovi episodi della fortunata serie: "Questi quattro episodi stati scritti in un momento particolarmenrte felice per Camilleri, sono bellissimi, hanno una grande vena ironica con delle trovate divertenti e quindi li abbiamo affrontati con grande verve".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.