Categorie
curiosità

'La vita facile', Favino: Sono un medico rozzo e spregiudicato

Roma – "Io sono Mauro Tirelli, un medico rampantissimo che lavora nella sanità privata, uno di questi maneggioni come si dice a Roma, che improvvisamente, apparentemente preso da una crisi di coscienza, decide di andare a trovare il suo ex compagno di università, nonchè amico carissimo, Luca Manzi (Stefano Accorsi), che dodici anni prima era partito per l'Africa". Pierfrancesco Favino racconta a LaPresse il suo personaggio "rozzo e spregiudicato" in 'La vita facile' da oggi nei cinema. "Io lavoro in una clinica in cui suo padre  è primario. Si scoprirà ben presto che il mio motivo di allontanamento non è affatto una crisi di coscienza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.