curiosità

In manette a San Siro capo ultrà milanista, aveva ordigno in auto

Milano – Arrestato un capo degli ultrà del Milan. L'uomo, Marco Righetto, 35 anni, è finito in manette verso le 12 durante un controllo di routine organizzato dagli agenti della Digos di Milano agli striscioni per le coreografie prima dell'inizio dell'attesissimo derby fra Milan ed Inter. Gli agenti hanno perquisito la sua auto e hanno trovato un ordigno classificato come "Ordigno esplodente di fabbricazione artigianale tipo micidiale". Nella vettura aveva anche una mazza baseball, 4 coltelli e una bomboletta spray illegale. Righetto fa parte del gruppo ultrà milanista 'Commandos Tigre'.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.