Categorie
curiosità

Sotto Natale le griffe aprono il cuore ai più bisognosi

A Natale si sa siamo tutti più buoni. Anche il Fashion System sotto le feste ha il cuore più grande ed ecco che inizia pensare a quel mondo che non può permettersi il lusso di sognare innescando una vera e propria gara nel pensare ai bisognosi.
Gucci venderà «The making of», il libro che celebra il 90° anniversario della maison e l’apertura del Museo Gucci a Firenze, e dal ricavato donerà 250.000 dollari a sostegno delle iniziative Unicef in Africa. Miss Bikini Luxe, brand di beachwear disegnato da Alessandra e Francesca Piacentini, donerà quattro look culto dell’ultima collezione ispirata al Giappone. Laura Biagiotti ha partecipato all’asta benefica battuta da Christiès, a sostegno di due progetti per promuovere l’emancipazione delle donne in Africa, con una borsa in pelle nei tre colori simbolo del marchio: bianco, rosso e nero.

Il marchio Brooks Brothers a Natale penserà ai bambini malati. Parte del ricavato della vendita di due orsacchiotti di peluche, presenti nei monomarca di Milano e Parigi e negli aeroporti di Linate, Malpensa, Venezia e Parigi, finanzierà i progetti di Make-A-Wish Italia. La maison Valentino firmerà una serie di T-shirt per donna e bambino, il cui ricavato di vendita, andrà al 50% alla Stille Foundation, che si occupa della promozione dell’istruzione e del benessere infantile nel mondo.

H&M per l’Unicef ha ingaggiato star del cinema e della musica per raccogliere fondi. Karen Elson è stata fotografata con la sorella Kate, mentre Georgia Jagger appare con sua madre, Jerry Hall, mentre Abbey Lee è accanto al fidanzato, Matthew Hutchinson.

Ma perchè non organizzare tutto l’anno delle iniziative così? la domanda è lecita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.