curiosità

Giro d'Italia, Petacchi: "Sono la dimostrazione che l'età non conta"

Parma – "Sono contento perchè vincere oggi a 37 anni dimostra che lo si può fare a qualsiasi età. Ora faccio molti più sacrifici di quando ne avevo 26-27 dove vincevo 10 tappe all'anno in tutti i grandi giri". Lo ha detto Alessandro Petacchi in conferenza stampa a Parma, dopo la vittoria nella seconda tappa del Giro d'Italia. "Devo ringraziare soprattutto Danilo Hondo, ha fatto un lavoro incredibile. Spero che corra con me fino a quando non smetto", ha spiegato lo spezzino.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.