curiosità

Usa. In programma tv una donna con due vagine e una senza organo genitale

NEW YORK – Il canale televisivo via cavo Tlc, famoso negli Stati Uniti per i suoi reality show, inaugura una nuova serie intitolata “Strange Sex”, che avrà come sue prime protagoniste due donne davvero “speciali”: la prima con due vagine e la seconda completamente senza organo genitale.

Dopo le “donne che mangiano carta igienica” e le “mamme che non si accorgono di essere incinte fino al parto”, la Tlc ha deciso, dunque, di puntare tutto su una nuova serie tanto incredibile quanto le precedenti.

Le due donne, in particolare, racconteranno alle telecamere come hanno scoperto le proprie malformazioni e come hanno imparato a vivere con due uteri e due cicli mestruali (la prima) e senza alcun rapporto sessuale (la seconda).

A dire il vero, però, non è la prima volta che i media si interessano a casi analoghi: le due patologie, infatti, per quanto rare, non sono completamente sconosciute.

Nell’autunno del 2009, ad esempio, fece molto scalpore la storia di Lauren Williams, una ragazza inglese di 28 anni, nata con un doppio sistema riproduttivo (e dunque anche due uteri),  che si fece sottoporre a un intervento per rimuovere la barriera di pelle che separava le due piccole vagine e poter incominciare così ad avere una vita sessuale normale.

Nell’agosto del 2008, invece, fu un medico italiano di Pieve di Cadore a raccontare al settimanale Ok Salute del Corriere della Sera di una sua paziente affetta dalla sindrome di Rokitansky-Kuster-Hauser: una ragazza nata, cioè, senza la vagina. Un problema “corretto” attraverso un intervento chirurgico, che se anche non potrà mai portare la donna ad avere figli (la sindrome è associata con la sterilità), le ha almeno consentito di godere delle gioie del sesso.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.