Categorie
curiosità

Cosima Misseri: Non abbandonerò mio marito, ho capito sue motivazioni

Milano – Oggi a 'Domenica Cinque' è andata in onda un'intervista esclusiva a Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri, che ha ricordato alcuni particolari del giorno della scomparsa di Sarah Scazzi: "Ho sentito il cellulare squillare ed era Sabrina che mi disse che quel giorno sarebbe dovuta venire Sarah per andare al mare ma non si trovava, mi chiese se l'avessi vista io e mi disse che zia Concetta era già in caserma a fare la denuncia. In seguito ho richiamato sia Sabrina che Concetta ipotizzando che Sarah potesse essere stata vittima di un incidente e che forse potesse essere all'ospedale. Chiamai anche mio marito per chiedergli se l'avessi vista. Mai avrei pensato a un rapimento". Cosima è tornata ad esprimersi sul rapporto tra Sabrina e Ivano: "Sapevo solo che erano amici, e che Ivano le piaceva, ma piaceva a tutti. Anche a Mariangela piaceva in realtà. Ricordo un episodio: dovevano andare in spiaggia e quest'ultima fece in modo di non chiamare Sarah perché altrimenti Ivano non avrebbe dato loro retta. Non si riferiva solo a Sabrina, ma anche a lei e a qualche altra ragazza". "Continuo a stare vicino a mio marito perché lo vedo così indifeso – ha conclusola zia di Sarah Scazzi – poi quando si è sposati bisogna stare vicino al proprio compagno nella ricchezza, nella povertà, nella salute nella malattia, insomma nel bene e nel male quindi ho deciso che non lo abbandonerò. Ho saputo le motivazioni per le quali mio marito ha incolpato Sabrina e per questo non lo abbandonerò. Comunque i carabinieri sanno tutto quello che Michele mi ha riferito".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.