Coppa d'Africa 2012,tumulti politici si ripercuotono su qualificazioni

Coppa d'Africa 2012,tumulti politici si ripercuotono su qualificazioni

Johannesburg (Sudafrica) – I tumulti politici nel continente africano hanno avuto ripercussioni sulle qualificazioni della Coppa d'Africa del 2012. La partita della Libia del gruppo C è stata spostata da Tripoli alla capitale del Mali, Bamako, a causa dell'intensificazione del conflitto nel Paese nordafricano. La Costa d'Avorio è stata obbligata a giocare l'incontro del gruppo H con il Benin nel Ghana in seguito alle violenze scoppiate dopo che l'ex presidente Laurent Gbagbo si è rifiutato di passare il potere al leader eletto, Alassane Ouattara. L'Egitto, campione d'Africa in carica, affronterà le qualificazioni del gruppo G in Sudafrica. Molti temono che la preparazione della squadra non sia al massimo visto che il campionato nazionale è stato sospeso in seguito alle proteste che hanno portato alle dimissioni dell'ex presidente Hosni Mubarak.

Potrebbero interessarti anche...