Cher ammira il coraggio della figlia transgender

Cher ammira il coraggio della figlia transgender

LOS ANGELES – Da madre comprensiva, Cher ha dato tutto il suo supporto alla figlia Chastity Bono, quando nel maggio 2009 ha intrapreso la lunga strada del cambiamento di sesso, che oggi racconta nel documentario “Becoming Chaz”, presentato nei giorni scorsi anche al Festival del cinema gay di Torino.

E si è sinceramente emozionata quando, lo scorso week-end, Chaz ha organizzato per lei e per pochi amici una proiezione speciale del film nella sua casa di Malibu. «Alla fine del documentario si è alzata e ha applaudito con entusiasmo, insieme a tutti gli altri» racconta un amico della cantante.

«Durante la proiezione mi ha detto: “Sono fiera del coraggio che mio figlio Chaz ha mostrato rendendoci partecipi del suo cammino personale, ma quel che è importante per me più di ogni altra cosa è che ora sia felice. Ha tutto il mio amore e il mio appoggio”» continua la fonte.

Il docu-film sulla figlia di Sonny & Cher, di Fenton Bailey e Randy Barbato, ha ottenuto ottime critiche anche al Sundance Film Festival e andrà in onda la prossima settimana sul network via cavo di Oprah Winfrey, Own.

«L’aspetto più arduo da vivere per il cambiamento non inaspettato di Chastity non è stata la sua decisione, ma il veder la mia ragazza mutare fisicamente» da detto Cher.

Mentre Chaz ha dichiarato: «Sono grato a mia madre di avermi trasmesso, in tanti attimi, giorni, mesi e anni duri da superare, la fiducia nella sua massima che mi ha sempre ripetuto: “Devi fare ciò che il tuo cuore ti dice di fare”».

Il documentario racconta il lungo percorso della sua transizione (sempre sostenuto dalla compagna Jennifer) condotto in segreto e svelato solo a cose fatte ai media americani, che gli hanno dato, com’era prevedibile, grandissima risonanza.

Potrebbero interessarti anche...