Categorie
curiosità

Charlie Sheen a Warner Bros: Voglio un processo a porte aperte

Los Angeles (Usa) – Charlie Sheen vuole trascinare la Warner Bros in un processo pubblico. Secondo quanto riporta il sito di gossip Tmz, l'attore che è stato licenziato dai produttori del programma televisivo 'Due uomini e mezzo' e dopo aver citato in giudizio la società chiedendo 100 milioni di dollari di risarcimento, adesso ha chiesto al tribunale competente che il processo sia a porte aperte e dunque possa essere seguito dai media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.