curiosità

Brasile, attivista ambientale e 4 persone uccise nel Sud

San Paolo (Brasile) – Un attivista ambientale brasiliano, Jorge Grando, suo fratello e tre amici sono stati uccisi ieri a colpi di pistola. I corpi dell'ex capo dell'agenzia di protezione ambientale della città di Pinhais, nel sud del Brasile, e delle altre quattro persone sono state trovate all'interno di una casa. Le loro mani erano legate dietro la schiena, tutti sono stati uccisi con numerosi colpi di pistola alla testa. La polizia, che ha diffuso la notizia, sta cercando due sospettati, individuati a causa dello "stile dell'esecuzione". Le autorità hanno riferito che sembra che nell'abitazione non sia stato rubato nulla. La polizia crede che gli autori dell'omicidio possano essere ladri o che possa trattarsi di una vendetta o di una resa di conti.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.