Box office ancora italiano, con Manuale d'amore e La vita facile

Box office ancora italiano, con Manuale d'amore e La vita facile

Roma – Per la dodicesima settimana consecutiva, la commedia italiana si conferma genere preferito dal pubblico del grande schermo. 'Manuale d'amore 3' di Giovanni Veronesi resta al comando nel box office relativo al weekend appena trascorso, con 1milione 366.413 euro. L'incasso globale per il terzo episodio della fortunata serie si avvicina così ai 6 milioni e 'Manuale d'amore 3' entra nella top ten dell'intera stagione. Buon esordio per 'La vita facile' di Lucio Pellegrini, che si piazza subito al secondo posto. Raccoglie 833.417 euro la pellicola interpretata da Vittoria Puccini, donna contesa tra Pierfrancesco Favino e Stefano Accorsi.Perde una posizione, passando al terzo posto, 'Il cigno nero'. Il film di Aronofsky ha incassato 816.681 euro nel fine settimana, senza ricevere alcun particolare traino dal premio Oscar assegnato alla sua Nathalie Portman come miglior attrice protagonista. Le statuette conquistate, in particolare quella più prestigiosa come miglior film, hanno invece regalato nuova linfa a 'Il discorso del re', che si piazza quarto con 802.428 euro, facendo segnare la più alta media per copia: 3.519 euro. Debuttano al quinto e al sesto posto: 'The Fighter' (783.735 euro) e 'Piranha 3D' (680.634 euro). In top ten, anche 'Unknown – Senza identità', settimo a 351.404 euro e 'Amore & altri rimedi', ottavo a 343.907 euro. Nono posto per 'Il gioiellino': incassa 320.088 euro il film sul crac Parmalat con Remo Girone e Toni Servillo. L'ultimo gradino della top ten va alla commedia di Fausto Brizzi: 'Femmine contro maschi' nel weekend totalizza 247.039 euro, che portano il suo totale a circa 11.200.000.

Potrebbero interessarti anche...