Categorie
curiosità

Bon Jovi accusa Steve Jobs di aver rovinato il mercato della musica

Los Angeles (California – Bon Jovi non ha dubbi: "Uno e solo uno è il responsabile della morte del mercato della musica: Steve Jobs e i suoi iTunes e iPod". Il cantante – racconta 'The Huffington post' sul suo sito Internet – non accusa il patron di Apple di aver incentivato il download illegale ma di aver rovinato l'esperienza di ascolto della musica di un intera generazione che comprava un disco o un cd e ascoltava tutta l'opera di un artista. "I ragazzi oggi hanno perso l'intera esperienza di mettere le cuffie, chiudendo gli occhi e di perdersi in un album" spiega Bon Jovi. Infatti con l'iPod e iTune si può scaricare una singola canzone, comprese quelle della rock star anni Ottanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.