Categorie
curiosità

Nuovi artisti cercasi per la famosa “Place du tertre” di Parigi

Cercasi pittori, ritrattisti e caricaturisti per la Place du Tertre, storico ritrovo degli artisti di strada a Parigi, sulla collina di Montmartre. Il Comune del quartiere, il XVIII arrondissement, ha deciso di dare la possibilita’ a tutti di diventare artisti di Montmartre per un periodo – tra il 15 novembre e il 15 marzo del 2012 – e ha lanciato un concorso invitando gli interessati a presentare la propria candidatura.

I prescelti – ci sono 298 posti – avranno la fortuna di occupare, anche se solo temporaneamente, questo luogo mitico della citta’, tipica cartolina di Parigi, che sin dai primi del 1900 era frequentato da poeti e artisti come Picasso e Van Gogh. Ma l’idea di ospitare questi ‘artisti dilettanti’ non piace ai ‘veri’ pittori del luogo, gia’ esasperati dalla concorrenza dei venditori abusivi e dalle condizioni di lavoro sempre piu’ difficili.

Per Sophie, installata da ormai quarant’anni nella piazzetta con il suo cavalletto, la Place du Tertre e’ diventata ”il cimitero degli artisti”. ”Non si vende tutti i giorni – commenta Sophie ai microfoni di radio Rtl – Inoltre manca spazio: su un metro quadrato siamo gia’ in due.  Non c’e’ posto per altre persone e poi non c’e’ piu’ lavoro”.

Anche secondo Pascal, acquarellista, l’arrivo di ‘artisti dilettanti’ e’ ”catastrofico”. ”Non venderanno niente e’ inverno – aggiunge – non abbiamo bisogno di loro, non porteranno niente di nuovo alla piazza”. E un artista vicino esclama: ”Se ci vogliono rimpiazzare dovranno prima ucciderci!”.

La Place du Tertre e’ regolamentata e gestita dal Comune di Parigi dal 1980. Ogni candidato deve essere autorizzato dai servizi culturali municipali per poter esercitare la sua professione di ”artista di Montmartre” e deve rispettare un regolamento che gli impone di presentare solo opere originali realizzate personalmente. Questa disposizione garantisce l’autenticita’ e il carattere unico delle opere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.