Categorie
curiosità

Sale la febbre per gli anni ’80: nel cinema, nella moda e nella musica, torna il decennio dei colori

È ormai palese : nella musica, nel web, nel cinema e nella moda impazza un solo “must”: il ritorno dei mitici, esagerati e coloratissimi anni ’80.

Torna la trilogia di “Ritorno al futuro”, negli scaffali proposto in un cofanetto corredato per l’occasione di un modellino in scala della mitica auto DeLorean, torna il film “Conan”, che nel lontano 1982 lanciò nella carriera cinematografica l’attuale governatore della California Arnold Shwarzenegger, in un riuscito remake, tornano i “Puffi”, i mitici omini blu, in versione 3D, tornano i “Barbapapà” nelle loro trasformazioni  e , soprattutto torna, nelle sale cinematografiche, “Tron”, nel sequel della prima pellicola in computer grafica, firmata Disney, datata anch’essa 1982.

Nel mondo dei videogame, torna un icona degli anni ’80: il baffuto “Super Mario”, che la “Nintendo” celebra con il titolo “Super Mario All Stars”, disponibile per “Wii” e “DS”.

Nel campo della moda, portavoce di questo revival, è stata senza dubbio la maison “Moschino”, nelle cui ultime sfilate si sono visti palesi richiami agli anni ’80: colori accesi, accessori dorati, spalline esagerate, maxi orecchini e grandi cappelli; “must have” da avere senz’altro nell’armadio saranno sicuramente giacche in pelle con grandi spalline, meglio se di colore rosso, , leggings e jeans “Levi’s” a sigaretta ed a vita alta.

La colonna sonora di questo ritorno non può che essere il disco postumo ed inedito “Michael” del compianto Jacko, arricchito con duetti di grandi e trasversali artisti, quali Lenny Kravitz o il rapper 50 Cent.

Tornano gli eccessi quindi, per la gioia dei bambini di oggi e, soprattutto, per quella degli ormai nostalgici mamme e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.