curiosità

Insegnanti di una scuola inglese scioperano contro gli studenti: “Troppo indisciplinati”

LONDRA – Insegnare è ormai diventato un inferno per i docenti della Darwen Vale high school del Lancashire, in Inghilterra. Tanto che, per protestare contro il comportamento indisciplinato degli studenti, 70 degli 80 professori della scuola giovedì incroceranno le braccia, in un inedito sciopero che, per una volta, non riguarderà l’entità degli stipendi o le condizioni di lavoro imposte dall’alto.

Secondo quanto riportato dal britannico Guardian, gli insegnanti si lamentano non solo della maleducazione dei ragazzi, che spesso li sfidano fisicamente, minacciando inoltre di riprenderne le lezioni e di metterle on-line, ma anche dell’atteggiamento troppo morbido della dirigenza e dei prof più anziani, subito pronti a restituire agli studenti i telefoni confiscati in classe o ad annullare le punizioni stabilite dai docenti.

Lunedì scorso, Michael Gove, il ministro dell’Istruzione inglese, ha pubblicato un nuovo regolamento disciplinare scolastico, ricordando ai presidi che nei casi più gravi possono addirittura denunciare gli studenti alle autorità. Ma per i singoli insegnanti, purtroppo, non resta molto da fare.

Chris Keates, segretario generale del sindacato dei docenti Nasuwt, difende la decisione dei professori di Darwen Vale: «Non hanno avuto scelta, la situazione è diventata ormai insostenibile. I docenti non possono insegnare e i ragazzi non riescono ad apprendere dove non c’è un minimo di disciplina».

Ma Simon Huggill, del consiglio d’Istituto della scuola, nega che ci sia un problema di comportamento: «I risultati dei ragazzi sono ottimi. Ci sono un paio di casi difficili, ma la maggioranza degli studenti lavora sodo».

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.