Alberobello (Bari): Picchia la convivente, arrestato

Alberobello (Bari): Picchia la convivente, arrestato

Bari – Ubriaco, ha maltrattato per l'ennesima volta la convivente, inseguendola sin davanti alla caserma dove si era recata per chiedere aiuto. E' finito in carcere. È accaduto ad Alberobello, nel barese, dove i carabinieri hanno arrestato un 31enne romeno, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione. Una 26 enne di origini romene ieri ha chiesto aiuto ai militari in quanto poco prima era stata picchiata dal convivente che, per impedirle di chiedere aiuto, le aveva sottratto il telefonino. Pochi attimi dopo ha raggiunto la caserma anche il giovane convivente della donna il quale, in evidente stato di ubriachezza, ha inveito contro di lei, pretendendo 500 euro per fare ritorno in Romania. Bloccato, il 31enne è stato trovato in possesso del telefono cellulare poco prima sottratto alla convivente. A quanto accertato dai carabinieri tali comportamenti aggressivi perduravano da circa due anni.

Potrebbero interessarti anche...