cultura

A Torino la prima mostra italiana dedicata a Steve Jobs

Steve Jobs da giovane

È partita il 1 Dicembre la mostra “Steve Jobs 1955 – 2011 dedicata al fondatore della Apple, da poco scomparso.

La mostra, ospitata dal Museo di Scienze Naturali di Torino fino al 26 febbraio 2012, è organizzata dall’Assessorato regionale alla Cultura e da BasicNet, gruppo italiano che opera nel settore dell’abbigliamento, fondato nel 2005 da Marco Boglione. Proprio l’imprenditore torinese possiede una delle più complete collezioni al mondo di personal computer con oltre 300 pezzi, tra cui il rarissimo Apple-1, che si è aggiudicato in un’asta lo scorso 24 novembre 2010 per quasi 200 mila dollari.

Attraverso ricostruzioni di ambienti, la rassegna propone percorsi interattivi e archivi multimediali. Pezzo forte della mostra, il rarissimo Apple-1, il primo computer creato da Steve Jobs e Steve Wozniak nel 1976, che trova spazio nella riporoduzione del garage dell’abitazione di Jobs, ricostruito in scala 1:1.

Un viaggio all’ interno di una delle storie più avvincenti del nostro tempo, dove tra ritrovati tecnologici di ogni tipo, si può ammirare il primo furgoncino Volkswagen di Steve Jobs venduto per fondare la Apple o farsi trasportare dalla musica che l’imprenditore e il socio Steve Wozniak ascoltavano mentre assemblavano i primi personal computer della storia.

Assolutamente da non perdere.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.