Paccheri gratinati ripieni agli asparagi

Paccheri ai carciofi

ROMA – Con il procedimento e il “ricordo” dei cannelloni, ecco un piatto buono e semplice da preparare. Ormai di siti di cucina ce ne sono parecchie e quella dei paccheri ripieni è diventate una vera e propria arte, con ricette e farciture di ogni tipo. Vi proponiamo la variante agli asparagi per un primo delicato e cremoso al palato.

Ingredienti:

200 grammi di paccheri

500 grammi di asparagi

500 grammi di ricotta fresca

una cipolla piccola

uno spicchio di aglio

qualche foglia di basilico

300 millilitri di besciamella

40 grammi di parmigiano reggiano grattugiato

vino bianco secco

burro

olio extravergine di oliva

sale

pepe

Preparazione:

Pulite e mondate gli asparagi, eliminando la parte finale. Tagliateli a pezzetti non troppo grandi, ma lasciate più lunghe le punte. In un pentolino fate scaldare una noce di burro e poco olio extravergine di oliva con un trito di aglio e cipolla. Aggiungete gli asparagi e fateli saltare per almeno 3 minuti.

Bagnate quindi con poco vino bianco e fate evaporare. Continuate la cottura per almeno 10 minuti, aggiungendo eventualmente poca acqua di cottura della pasta per mantenerli morbidi. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo cuocete i paccheri in abbondante acqua salata e scolateli poi lievemente al dente. Frullate quindi una piccola parte del sugo di asparagi unendo la besciamella e qualche cucchiaio di parmigiano e mescolate il restante sugo di asparagi con della ricotta fresca creando una cremina.

Preriscaldate il forno a 200°C. In una teglia imburrata disponete la pasta in verticale e farcitela con la crema di ricotta e asparagi. Non appena saranno tutti farciti versate abbondante besciamella (tenetene da parte qualche cucchiaio) e una generosa spolverata di parmigiano.

Infornate e fate cuocere per 15 minuti circa facendoli ben gratinare in superficie. Decorate a piacere con qualche fogliolina di basilico e con la besciamella avanzata.

Potrebbero interessarti anche...