Boom di affettati: in cucina la fretta batte la crisi

Boom di affettati: in cucina la fretta batte la crisi

ROMA – La fretta in cucina batte la crisi: vendite record per il prosciutto cotto già affettato (+10,6%), i formaggi già grattugiati (+10,4%) e la verdura lavata e tagliata (+6,2%). Sono questi salgono i prodotti che fanno infatti registrare il maggior incremento nei consumi nel 2011.

A segnalarlo è la Coldiretti sulla base di elaborazioni Ref dei dati Nielsen circa sull’andamento degli acquisti in volume dei prodotti di largo consumi confezionati nella grande distribuzione organizzata.

”Si tratta – dice la Coldiretti – della prova concreta che anche in momenti di crisi esistono segmenti di mercato che continuano a crescere spinti dalla nuove esigenze dei consumatori. Una tendenza dettata in questo caso dal bisogno crescente dei cittadini di risparmiare tempo in cucina”.

”L’aumento nelle vendite di cibi a servizio aggiunto, (grattugiato, affettato o tagliato e lavato) riflette i cambiamenti in atto nella struttura delle famiglie italiane e nelle abitudini di consumo rispetto al passato come il maggior numero di coppie lavoratrici. Il tempo trascorso in cucina si è ridotto progressivamente e gli italiani – osserva l’organizzazione agricola – alla preparazione dei pasti di dedicano poco più di mezzora per il pranzo e anche per la cena. Tra i principali consumatori di questi prodotti ci sono i sette milioni di single presenti in Italia che sono un segmento di popolazione con uno stile di vita attento a risparmiare tempo a favore del lavoro e soprattutto dello svago”.

Potrebbero interessarti anche...