Vendono vino adulterato, 11 persone arrestate in Campania e Sicilia

Vendono vino adulterato, 11 persone arrestate in Campania e Sicilia

Palermo – La guardia di finanza di Palermo ha eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere fra Napoli, Palermo, Catania, Trapani, Caltanissetta, nei confronti di soggetti responsabili di aver fatto parte di un'associazione a delinquere che, dal 2005 al 2007, ha commercializzato a prezzi concorrenziali 285mila ettolitri di vino prodotto non con uve ma con sostanze estranee alla viticoltura, come il glucosio, spacciandolo come vino di pregio, traendo in inganno i consumatori e, di conseguenza, danneggiando gli operatori del settore. Le indagini sono partite dal sequestro, nel porto di Palermo, di una cisterna piena di glucosio destinata a una ditta 'fantasma', ma in realtà diretta alle aziende responsabili della frode. Accertata, inoltre, l'indebita percezione di aiuti comunitari per 600mila euro. Frode in commercio e truffa all'Unione europea i reati contestati.

Potrebbero interessarti anche...