Categorie
cronaca

Treviso: per 29 volte rompe gli specchietti all'auto della sua ex

Treviso – I carabinieri della stazione di Viterbo hanno arrestato per il reato di stalking un 40enne di origine napoletana, in esecuzione di un'ordinanza di arresto emessa del Gip del tribunale di Viterbo. I carabinieri, che avevano ricevuto alcune denunce presentate da una donna viterbese in merito a presunti atti persecutori posti in essere nei propri confronti dall'ex compagno e socio in affari, hanno appurato la veridicità degli eventi esposti dalla vittima. Lo stalker non si era rassegnato alla fine della relazione e inizialmente aveva minacciato verbalmente la donna, poi per ben 29 volte ha rotto gli specchietti retrovisori dell'auto della ex compagna. Inseguimenti, pedinamenti e minacce di morte nei confronti dell'ex compagna nonché dei suoi familiari erano ormai diventati un'ossessione giornaliera. Ieri la fine dell'incubo grazie all'intervento dei carabinieri. L'uomo, arrestato con l'accusa di atti persecutori, è stato tradotto nella notte in provincia di Napoli, presso l'abitazione della madre, dove attualmente è al regime degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.