Torturata e uccisa in garage a Cinisello Balsamo, è rumena 23enne

Torturata e uccisa in garage a Cinisello Balsamo, è rumena 23enne

Milano – È stato identificato il corpo della donna trovato l'altra sera dai carabinieri in un garage di Cinisello Balsamo (Milano). Si tratta di una rumena di 23 anni, molto probabilmente una prostituta, torturata e uccisa nel box di proprietà di Antonio Giordano, muratore 44enne che vive a Sesto San Giovanni, separato e padre di due figli. L'uomo si trova ora in stato di fermo perché sospettato di essere responsabile dell'omicidio. I militari non confermano e non smentiscono l'ipotesi di un serial killer delle prostitute, visto che negli ultimi anni si erano verificati casi analoghi di donne seviziate e uccise nel lecchese, a pochi chilometri dal luogo del ritrovamento della ragazza. Nel garage, a cui i carabinieri sono arrivati grazie a una prostituta ghanese che aveva raccontato di esser stata seviziata, sono stati trovato diversi strumenti di tortura oltre ad alcuni dvd con filmati hard.

Potrebbero interessarti anche...