Occhio al pesce scaduto in tutta Italia

Occhio al pesce scaduto in tutta Italia

Roma – Oltre 500 carabinieri dei 38 Nas hanno effettuato ispezioni nei confronti di aziende di produzione e vendita di dolci, di opifici di prodotti ittici e carnei, di esercizi di ristorazione e verificato la regolarità di giocattoli e luminarie, oggetti che possono creare gravi pericoli per la salute dei consumatori ed in particolare dei bambini.

In totale, sono state controllate oltre 1.500 aziende alimentari di cui 452 sono risultate irregolari per violazioni di natura igienico sanitaria, strutturale e commerciale, 39 delle quali sono state chiuse. I militari hanno sottoposto a sequestro 250 tonnellate di alimenti di cui oltre 50 tonnellate di pesce per un valore di circa 3 milioni di euro segnalando i 500 responsabili, con la contestazione di sanzioni amministrative per oltre 600mila euro.

Potrebbero interessarti anche...