Categorie
cronaca

Lele Mora indagato per bancarotta con figlia Diana

MILANO – L’agente dei vip Lele Mora è stato indagato nuovamente dalla procura di Milano, con l’accusa di concorso in bancarotta. A condurre l’inchiesta legata al fallimento della sua società Diana Immobiliare sono i pm Milano Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci, gli stessi magistrati che si occupano anche del crac della LM Managment, per il quale Mora è in carcere dal giugno scorso.

Con il talent scout è indagata anche la figlia Diana. L’agente è indagato anche per il fallimento personale come imprenditore decretato dal tribunale ad aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.