cronaca

Dolci di Natale mal conservati: sequestrate 8 tonnellate

Salerno – I carabinieri di Salerno hanno individuato nell'agro nocerino sarnese un'azienda dolciaria di medie dimensioni, operante in violazione delle normative garanti la salubrità degli alimenti a tutela della salute del consumatore. I Nas insieme all'Als hanno rilevato gravi carenze di carattere igienico sanitario e strutturale nel laboratorio di produzione e nel deposito, nonché l'impiego e la detenzione di materie prime scadute di validità, mantenute in pessimo stato di conservazione ed invase da insetti, nonché di prodotti dolciari privi di rintracciabilità ed ormai scaduti.

La strutura produttiva, per un valore di circa 500mila euro, è stata chiusa e 8 tonnellate di prodotti (lupini, castagne e fichi secchi di provenienza turca che una volta farciti con le mandorle sarebbero stati venduti al dettaglio come prodotti tipici natalizi campani insieme a torroncini, mostaccioli, roccocò e cioccolatini) sono stati sequestrati, per un valore di circa 150mila euro. Il titolare è stato denunciato per detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.