Categorie
cronaca

Decide di rapinare le poste e prende in ostaggio una ragazzina. E' successo a Milano

MILANO Con il volto coperto e la pistola
in pugno – Con il volto coperto e la pistola
in pugno, un giovane di probabili origini dell'Est Europa oggi
non ha esitato a prendere in ostaggio una ragazzina per rapinare
la filiale delle poste di largo Scalabrini, alla periferia ovest
di Milano. Erano circa le 14.30 quando il rapinatore, vedendo la
minorenne che si accostava alla porta principale delle poste,
dove lavora la madre, le si e' avvicinato e le ha puntato la
pistola alla tempia.
Una volta all'interno del locale delle Poste, l'uomo ha
lasciato la giovanissima e ha rivolto l'arma contro le cassiere,
che gli hanno consegnato 1000 euro. Il rapinatore e' stato poi
visto allontanarsi in sella a uno scooter guidato da un
complice, che lo aspettava in strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.