Categorie
cronaca

Cuba: addio all’industria dello zucchero?

L’AVANA (CUBA) – L’industria cubana dello zucchero, un tempo fiorente, sta subendo un pesante ridimensionamento, dopo che l’anno scorso c’è stato il peggiore raccolto in oltre un secolo. Secondo Granma, il giornale del partito comunista, le autorità stanno infatti per ordinare la chiusura di tutte le 178 enti amministrativi legati alla produzione di zucchero, mantenendone soltanto 26.

L’obiettivo è tagliare del 55% i costi amministrativi. Nel giornale non si fa menzione di quante persone perderanno il posto di lavoro, ma sostiene che tutti siano già stati riassegnati e che nessuno di loro verrà abbandonato a se stesso. La ristrutturazione fa parte di una vasta revisione industriale mirata a migliorare l’efficienza.

A settembre era stato dato l’annuncio che il ministero dello Zucchero sarebbe stato cancellato. L’articolo sull’argomento occupa due pagine complete dell’edizione odierna del quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.