Sesso: è da ricercare nel cervello la causa del calo di libido nelle donne

Sesso: è da ricercare nel cervello la causa del calo di libido nelle donne

Il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo (HSDD), vale a dire il calo della libido, nelle donne potrebbe avere una origine fisica e non psicologica, come ritenuto finora e deriverebbe dalla mancata attivazione di alcune aree del cervello. A questa conclusione e’ giunto un ricercatore della Wayne State University di Detroit, Michael Diamond, che ha presentato i risultati di una sua ricerca ad una conferenza della American Society for Reproductive Medicine, a Denver. Per lo studio sono state reclutate 19 donne alle quali e’ stato diagnosticato il disturbo e 7 donne sane che hanno costituito un gruppo di controllo. Attraverso la risonanza magnetica, poi, e’ stata misurata l’attivita’ cerebrale e l’aumento del flusso sanguigno delle partecipanti durante la visione di video erotici della durata di mezz’ora, a cui sono state sottoposte per alcuni giorni. Nelle donne del gruppo di controllo e’ stata osservata una maggiore attivita’ nella corteccia insulare, l’area del cervello che si ritiene sia coinvolta nella trasformazione delle emozioni, cosa che non e’ accaduta nelle donne con HSDD. ”Questi risultati ci consentono di identificare un fattore fisiologico alla base del disturbo – ha detto Diamond – che non e’ frutto di un costrutto sociale”.

Potrebbero interessarti anche...