Sandra Bullock: "Mio figlio influenza tutte le mie azioni"

Sandra Bullock: "Mio figlio influenza tutte le mie azioni"

New York – Sandra Bullock, che ha da poco dichiarato di avere intenzione di coprire di doni suo figlio per poterlo 'ricattare' da grande, dimostrando così di essere stata una buona madre, ieri è stata avvistata mentre giocava in un parco del centro di Manhattan con il piccolo Louis, adottato nei mesi scorsi dopo il divorzio da Jesse James. In un'intervista rilasciata a 'E!Online' a proposito del suo nuovo film 'Extremely loud and incredibly close', ha raccontato come suo figlio l'abbia influenzata durante le riprese.

"Sono sempre stata molto materna, amando stare con i bambini. Ma sono sicura che Louis mi abbia influenzato in modi che non so nemmeno spiegare. Tutto con lui diventa più ricco o più importante o più spaventoso o più impegnativo", ha dichiarato l'attrice. Addirittura durante le riprese, la Bullock sentiva estremamente vicino a lei suo 'figlio' nella pellicola, Thomas Horne. "Lo amo così tanto. Quando ho istinto materno nei confronti di un bambino, la prima cosa che voglio fare è andare da quel piccolo e proteggerlo", ha confessato.

Potrebbero interessarti anche...