Categorie
cinema

Lindsay Lohan condannata ad altri 30 giorni di carcere

Lindsay Lohan (Foto LaPresse)

LOS ANGELES – Nonostante le promesse e i buoni propositi non ce l’ha fatta. Lindsay Lohan è tornata davanti al giudice che ha condannato l’attrice a ulteriori 30 giorni di reclusione per la cattiva condotta dei mesi scorsi. Di questi 30 giorni ne sconterà solo sei, così da poter portare a termine i lavori sociali all’obitorio di Los Angeles, in sostituzione di quelli mai prestati al Downtown’s Women Center.

L’inasprimento della pena è stato causato dall’atteggiamento superficiale dell’attrice nei confronti dei lavori socialmente utili che il giudice le aveva imposto a seguito della condanna per guida in stato di ebbrezza.

Se questi lavori sociali non verranno terminati entro il 14 dicembre, Lindsay dovrà tornare in cella per il resto della pena, 270 giorni, che dovrà scontare in carcere, visto che il giudice ha negato categoricamente la possibilità degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.