Categorie
cinema

India: cattolici contro il Festival del Cinema di Goa

Un movimento di protesta appoggiato dalla Chiesa cattolica ha organizzato una dimostrazione contro il Festival Internazionale del Cinema in
India (Iffi) che si è aperto stamane a Goa l'ex col – Un movimento di protesta appoggiato dalla Chiesa cattolica ha organizzato una dimostrazione contro il Festival Internazionale del Cinema in
India (Iffi) che si è aperto stamane a Goa, l'ex colonia portoghese e rinomata meta turistica nel sud dell'India. Lo riferisce il Times of India.

Un centinaio di manifestanti, con bandiere nere in segno di lutto e con slogan contro il governo locale, ha inscenato un breve sit-in davanti a una delle sale dove si svolgerà la rassegna cinematografica di dieci giorni, che è la più
importante in India e che ambisce a diventare una sorta di ''Cannes dell'Asia''.

I dimostranti, appartenenti a un gruppo chiamato ''Save Old Goa Action'' (Salviamo la vecchia Goa) sostenuto dalla Chiesa, chiedono agli organizzatori di modificare il calendario dell'evento perchè coincide con la festa patronale di San Francesco Saverio del 2 dicembre, il cui corpo mummificato è custodito in una teca di una chiesa della vecchia Goa, un sito storico e principale simbolo della forte presenza cattolica della zona famosa per e spiagge e per i rave party.

Al festival, inaugurato dalla sexy star di Bollywood, Shah Rukh Khan, partecipa un solo film italiano, ''Il piede di Dio'' del regista Luigi Sardiello (2009), mentre erano erano tre alla precedente edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.