cinema

Cina: "Christian Bale si senta in imbarazzo per la visita al dissidente"

Pechino (Cina) – L'attore statunitense Christian Bale dovrebbe sentirsi in imbarazzo per aver tentato di incontrare un dissidente cinese mentre si trovava nel Paese per presentare il film 'The flowers of war'. È quanto sostiene Liu Weimin, portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, in riferimento alla visita fallita dell'attore all'attivista cieco Chen Guangcheng. Bale è stato fermato venerdì scorso da alcune guardie, mentre cercava di incontrare Chen, agli arresti domiciliari. Secondo Liu, l'attore è stato invitato dal regista Zhang Yimou per la prima del film, "e non per inventarsi notizie o girare video in un certo villaggio".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.