Audrey Tautou: Smetterò di fare l'attrice e diventerò un marinaio

Audrey Tautou: Smetterò di fare l'attrice e diventerò un marinaio

Parigi (Francia) – "Qualche anno fa, ho pensato che a 40 anni avrei smesso di fare l'attrice perché avrei voluto fare qualcosa di diverso. Ci sono molte cose che amo fare al di là del lavoro". Così Audrey Tautou, in un'intervista rilasciata al magazine 'Marie Claire' nel numero di agosto, rivela di non avere alcuna intenzione di continuare ancora a lungo la sua carriera cinematografica. Tra i suoi desideri più grandi c'è quello di scendere in mare: "Vorrei fare il marinaio", ha aggiunto.

Da poco, infatti, Audrey ha iniziato la sua formazione di 'uomo di mare' per poter navigare un giorno intorno al mondo. "In cinque anni dovrei imparare e sarò pronta a salpare con la mia barca per girare il mondo. Mi piacerebbe attraversare l'Atlantico. Sicuramente non potrà mai accadere, ma mi piacerebbe farlo. I marinai per me sono degli eroi". L'attrice francese di 34 anni ha stupito pubblico e critica con la sua interpretazione in 'Amelie' e in 'Coco avant Chanel' (L'amore prima del mito).

Nel ruolo di Amelie del 2001, Audrey interpretava una ragazza innocente che trova l'amore aiutando le persone. E' stato un successo travolgente che la iscritta nel panorama delle attrici più quotate, candidata a cinque Oscar. Molti si immaginavano che dopo sarebbe stata inondata da offerte per altre pellicole del grande schermo, ma lei non ha mai inseguito il lavoro.

"Molte attrici desiderano lavorare ad Hollywood e per questo ero felicissima di fare 'Il Codice Da Vinci', ma non avrei mai potuto continuare". La Tautou sarebbe stata soddisfatta anche restando nell'ombra: "Mi piace recitare e fondermi nella parte che interpreto ma non mi è mai piaciuto essere al centro dell'attenzione. Sarei stata soddisfatta anche rimanendo nell'ombra, non immaginavo di diventare chi sono oggi".

Potrebbero interessarti anche...