Rihanna vittima di insulti razzisti a Lisbona

Rihanna foto

Tappa veramente da dimenticare quella della cantante e pop star Rihanna a Lisbona.

Non solo infatti, tra una canzone e l’altra, colta da un conato è dovuta scappare dietro le quinte, twittando poi l’accaduto con: “stasera il Portogallo è stato leggendario!!! Sono corsa giù dal palco per vomitare, a metà di “What’s My Name”… ce l’ho fatta appeeeeeeena in tempo per Rude Boy”. Ma, cosa ancor più grave, ha avuto un incontro ravvicinato con “lo stronzo più razzista del mondo”, come l’ha definito la cantante sempre su Twitter.
“Ha detto le cose più folli sulle donne nere, ci ha chiamato cani, ha detto che non dovremmo frequentare gli stessi hotel… Inutile a dirsi, il peggio di me è venuto fuori! È anche saltato fuori che il manager dell’hotel era di colore” ha spiegato la pop star che, sebbene fosse furibonda, ha deciso di non farsi sconvolgere più di tanto dallo scontro preferendo prendersi gioco dell’uomo razzista sul social network.

Poi, la solare cantante è riuscita a risollevarsi il morale festeggiando con tutto lo staff la fine del suo tour: “Ci siamo vestiti come ad un ballo degli anni Ottanta, visto che non l’avevamo mai fatto! È stato DIVERTENTISSIMO!!!!», ha scritto.

Un applauso alla sempre raggiante Rihanna.

Potrebbero interessarti anche...