Categorie
casa

I maestri di Feng Shui consigliano “Gli occhi della casa”:un ulteriore modo per guardare il mondo

Sono definite “gli occhi della casa”, è un ulteriore modo per guardare il mondo e di alimentare energie utili all’abitazione: le finestre quanto le porte, assumono un ruolo decisivo sulla circolazione del ch’i. I maestri di Feng Shui, inoltre, ritengono che alcune forme siano più favorevoli di altre: quadrate o rettangolari rappresentano l’Elemento Terra e promuovono la stabilità, una finestra ad arcata (o rotonda) è collegata all’Elemento Metallo e favorisce la determinazione mentre alte e strette, promuovono l’energia della comunicazione e introducono armonia. Forma a parte, in ogni caso, le finestre “giuste”, sono quelle che si aprono verso l’esterno, completamente: fanno entrare fortuna e maggiori opportunità agli abitanti della casa. Si aprono verso l’interno con possibili rischi per la carriera e la situazione finanziaria? Non c’è bisogno di cambiarle, a deviare il ch’i nel modo migliore ci penserà un vaso di fiori sul davanzale, una piantina grassa con foglie ovali o un carillon a vento dal suono argentino. Alcune stanze, come i ripostigli ad esempio, non hanno finestre: in questo caso è bene dipingere le pareti di giallo o sistemare l’immagine di un paesaggio e un punto luce adeguato così che il ch’i non crei blocchi pericolosi anche per la salute. Al contrario, se in una casa, ci sono molte finestre – il numero corretto in una stanza è proporzionale alle porte, in rapporto di tre a uno –  è possibile che non ci si senta rilassati e subentri disaccordo tra i familiari: in questo caso un wind chimes o un cristallo sferico o a cuore sfaccettato, risolvono il problema.

Piccole o grandi

Un cristallo di rocca, un paravento, una tenda ornata da perline, fungeranno da schermo, inoltre, anche in caso di finestra eccessivamente grande o, ancora, se si trova direttamente opposta a una porta: impedirà che il ch’i trovi punti di fuga e si disperda, contribuendo anche a una dispersione di denaro e non ultimo, a uno stato d’animo distratto a causa dell’iperossigenazione. Finestre piccole o strette, invece, impediscono al ch’i di uscire, creando nell’abitazione un vortice energetico fonte di aggressività e sovreccitazione: qui è bene appendere un carillon realizzato con superfici leggere e riflettenti come dischi di madreperla, pesciolini di carta o stoffa, campanelle di vetro, in modo che oscillino al più piccolo spostamento d’aria attivando la corrente energetica.

Vederci… chiaro

Ogni finestra, va aperta almeno una volta al giorno – inverno compreso – e i vetri puliti  regolarmente: simboleggiano la capacità di vedere chiaro, compreso l’arrivo di nuove opportunità. Il Feng Shui suggerisce di cambiarli con velocità quando si rompono o si incrinano ma anche di introdurre piccoli oggetti collegati ai cinque Elementi, che sono una ideale rappresentazione della natura e fungono da protettori dei settori della propria vita: una ciotolina d’acqua (Acqua) per la chiarezza e le emozioni; un contenitore di terracotta (Terra) per la stabilità e la sicurezza; una piantina verde o un mazzo di fiori (Legno) per il nutrimento, l’attività; un bastoncino d’incenso o una candela (Fuoco) per l’azione, la passione; una statuetta o un oggetto in ferro (Metallo) per la riflessione ma anche, per l’abbondanza. Questa composizione può rivelarsi efficace anche se dalla finestra si vedono pali, lampioni, guglie, campanili e le cosiddette “frecce segrete” – conduttrici di sh’a o energia negativa –  che puntano nella propria direzione: spigoli di edifici o di tetti delle vicine abitazioni.

Panorami desolanti, passanti che possono sbirciare all’interno della casa se l’appartamento è al livello del marciapiede: sistemate tende allegre, piantine fiorite e ritroverete il senso di benessere.

Tende&tendine

Alcuni consigli per ottenere che il ch’i svolga al meglio il suo “lavoro” energetico, in modo che il flusso non sia stagnante o al contrario eccessivamente veloce: la misura delle tende dovrebbe essere abbastanza grande da coprire la finestra e lunga in modo da toccare il davanzale o il pavimento. Le tende svolgono un’importante funzione, al punto che il Feng-Shu consiglia di non sedersi di schiena o dormire davanti a una finestra che ne è priva. Il motivo? Insonnia assicurata. Il tessuto deve essere sempre per così dire, abbondante: quando vengono aperte, devono formare delle morbide pieghe; bastone, anelli devono consentire di aprirle e chiuderle facilmente e, come la stoffa, realizzati in materiale naturale – il legno è quello più consigliabile –  e mai in plastica; infine, aprire le tende durante il giorno per illuminare la casa, soprattutto in inverno per far entrare nuova energia positiva e tenerle al contrario chiuse durante la notte: le finestre non vanno mai lasciate “esposte” alla luce notturna.

L’ideale, secondo il Feng Shui, si raggiunge cambiando le tende al passo con le stagioni: si ottiene un cambio di ch’i e anche di… umore. Tessuti più pesanti ma dai colori caldi per l’autunno/inverno e invece leggeri, vaporosi dalle tinte luminose in primavera/estate. Seguendo il proprio istinto, solitamente si fa la scelta migliore ma è possibile adattare il colore anche in base alle energie che vibrano nella stanza: rosa o verde in camera da letto, tinte che sollecitano l’amore romantico, i sentimenti; una tonalità di rosso in salotto è quella giusta per ottenere una conversazione stimolante; in cucina, giallo o arancione, colori rinfrescanti e rivitalizzanti; il verde, colore calmante e riequilibrante, è ottimo in soggiorno; porpora, che simboleggia la ricchezza e la trasformazione, può essere introdotto nella stanza studio, in cui ci ritira anche per meditare, trovare un’oasi di silenzio dove riflettere in pace.

TOPO

Siate cauti, accorti sul piano finanziario ma ancor più nei rapporti, testatene sincerità e affidabilità.

BUFALO

Avvenimenti imprevisti portano scompiglio nel cuore: reagite non calma e troverete la soluzione.

TIGRE

Comunicativi, entusiasti, saprete aprite molte porte di lavoro che fino a ieri sembravano chiuse.

LEPRE

Siate propositivi, dinamici nell’ambito della vita di coppia: le abitudini minano il romanticismo.

DRAGO

L’amore bussa e sarà difficile resistere! Un’attrazione difficile da controllare, per chi è in coppia.

SERPENTE

Se una situazione langue, è il momento di agire: non accontentatevi di ciò che vi offre il presente.

CAVALLO

Sforzi del recente passato, trovano la giusta ricompensa: successo e miglioramenti a tutto campo.

CAPRA

Atmosfera in rosa per chi è in coppia e incontri all’insegna del “per sempre” se siete soli: è amore.

SCIMMIA

Sentirete il bisogno di una maggiore spiritualità e di regalare tempo, disponibilità a chi amate.

GALLO

Il passato che torna, si riaffaccia un amore che sembrava concluso. Vi aspettano grandi cambiamenti.

CANE

Non chiudete gli occhi di fronte alle incomprensioni: la politica dello struzzo può nuocervi.

CINGHIALE

Prima di lamentarvi con il partner, chiedetevi se anche voi avete elargito le attenzioni necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.