Lo spuntino di metà mattina nemico della dieta

ROMA – La colazione farà pure bene, ma se volete dimagrire o almeno non ingrassare evitate gli spuntini a metà mattina. Uno studio condotto dai ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center e pubblicato sul Journal of American Dietetic Association dimostra che le donne a dieta che fanno uno spuntino (con qualsiasi cibo o bevanda) tra colazione e pranzo perdono meno peso di quell che resistono ai morsi della fame fino a pranzo.

Chi consuma snack a metà mattina perde in media il 7 per cento del proprio peso, mentre chi fa una sana colazione e non mangia prima di pranzo riesce a perdere oltre l’11 per cento.

Ma se mangiare troppo vicino al pasto principale può essere nocivo per la riuscita della dieta, lo stesso vale se si aspetta troppo tra un pasto e l’altro. Se tra un pasto e l’altro passano oltre 5 ore, in quel caso una merenda può aiutare a gestire meglio la fame fino al prossimo pasto.

Dallo studio risulta anche che le donne che mangiano più di due snack al giorno consumano più fibre di quelle che fanno meno spuntini, e che chi spizzica durante il pomeriggio mangia più frutta e verdura di chi non fa merenda tra pranzo e cena.

 

 

Potrebbero interessarti anche...