Categorie
bellezza

La nuova moda macabra: è boom di cani e gatti rifatti

cane e gatto rifattiROMA – C’è una nuova deriva della società dell’apparire: il boom di operazioni di chirurgia estetica… sugli animali. Ebbene sì. Avete capito bene. Non basta più rifarsi qualsiasi cosa per apparire più belle. In molte scelgono di far apparire più belli anche i loro amici a quattro zampe. Il tutto, ovviamente con dei rischi che superano la smania di perfezione.

La strana moda è nata in Brasile, patria del ritocchino facile. Sono moltissime le persone che infliggono anche ai loro animali lunghe e complesse sedute dal chirurgo per sfamare la propria ansia di perfezione. Perché a quanto pare per alcuni il cane o il gatto sono dei veri e propri status symbol, devono essere bellissimi e senza imperfezioni, a costo di intervenire chirurgicamente. A volte il pretesto è dato dai concorsi di bellezza, dove code e zampe devono essere perfettamente rispondenti a determinati standard, e dove gli interventi di chirurgia estetica, se scoperti, portano peraltro alla squalifica.

Mai più orecchie cadenti o palpebre sporgenti, inammissibili denti storti o mammelle appesantite dopo l’allattamento dei cuccioli. Per non parlare dell’asportazione delle unghie ai gatti… Casi estremi direte voi? E nemmeno tanto, visto che l’anno scorso questo tipo di interventi sugli animali domestici si sono attestati poco sotto il mezzo milione di casi.

Lady V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.