Miss Italia dice addio a Salsomaggiore: il Comune non ha soldi

Miss Italia dice addio a Salsomaggiore: il Comune non ha soldi

SALSOMAGGIORE TERME – Miss Italia lascia Salsomaggiore Terme. Il Comune che da 41 anni ospita il celebre concorso di bellezza non ha, infatti, più soldi per la manifestazione, per colpa della crisi e dei tagli alla finanza locale.

Le finali dell’edizione 2011, dunque, non si svolgeranno nella sede tradizionale: lo hanno fatto sapere in una nota congiunta la Miren (che organizza l’evento per conto della patron Patrizia Mirigliani) e la società d’area comunale, spiegando di aver «concordato di sospendere la storica collaborazione tra Salsomaggiore e Miss Italia» perché «non esistono le condizioni finanziarie per dar corso alla convenzione».

«Per quest’anno ho 3 milioni in meno a disposizione, su un bilancio che da 23 scenderà a 20 milioni. Proprio non potevo permettermi di spendere 5-600mila euro per avere Miss Italia» ha spiegato al Sole 24 Ore il sindaco, Massimo Tedeschi.

La soluzione per ospitare la kermesse, informa il quotidiano, potrebbe essere Roma o Napoli. Ma quel che per ora sembra certo è che Miss Italia 2010, Francesca Testasecca, sarà l’ultima reginetta eletta nella cittadina termale.

Potrebbero interessarti anche...