Categorie
bellezza

Jersey di Chanel, un abbraccio alla lavanda sulla pelle

ROMA- “Con il jersey ho liberato il corpo, abbandonato il punto vita”: scriveva così nei primi anni Venti Mademoiselle Coco Chanel, prendendo in prestito dal guardaroba maschile il tessuto che regalerà alle donne una nuova silhouette: il jersey, appunto.

Il tessuto fino ad allora considerato popolare e grossolano, riservato alle maglie dei marinai e alla biancheria da uomo, con il tocco della stilista parigina diventò lo strumento di una nuova eleganza femminile.

Ed oggi, con la stessa audacia creativa, Jacques Polge trasforma il jersey in un profumo: grazie alla lavanda nasce Jersey, ultima essenza della maison.

Il fiore provenzale viene meticolosamente selezionato e distillata, sprigionando un profumo delicato, raro, floreale e fresco. Unita al muschio biancho e ad un tocco di vaniglia, nasce così la fragranza che avvolge la pelle come un morbido jersey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.