Alcolici e bevande gassate nemici dello smalto dei denti

ROMA – Drink e alcolici faranno pure venire il sorriso da sbronza, ma non sarà un bel sorriso: l’alcol e le bevande zuccherate utilizzate, tra, l’altro per fare i cocktail, danneggiano lo smalto dei denti, oltre a provocare la carie.

L’erosione e l’abrasione dello smalto dei denti sono tra le prime cause dell’usura dei denti tra gli italiani, molto più della carie.

Oltre ai drink tra i colpevoli del brutto smalto dei sorrisi italiani ci sono altre cattive abitudini, dal fumo al mordicchiare unghie e penne, fino ai piercing, responsabili del 60 per cento dei casi di erosioni e persino delle fratture dei denti.

L’usura dipende anche da spazzolini troppo duri o non adatti ai propri denti, scelti in modo sbagliato da un italiano su due, o dall’abitudine di bere a piccoli sorsi bevande gassate, perché la loro acidità aumenta la probabilità di lesioni dentali da due a cinque volte.

Lo spazzolino elettrico va bene solo se usato correttamente. Nel 30 per cento dei casi le lesioni dentali sono provocate da abitudini alimentari sbagliate: alcuni cibi, per esempio gli agrumi o le fragole, sono molto acidi e possono intaccare lo smalto. Per questo bisognerebbe sciacquarsi i denti subito dopo averli mangiati.

Ma a fare malissimo ai denti sono le bevande gassate, estremamente erosive nei confronti dello smalto in quanto acide. Con un consumo elevato, il pericolo di erosioni dentali aumenta addirittura di cinque volte rispetto al normale.

Potrebbero interessarti anche...