Categorie
bambini

“Permanenza dell’oggetto”, i neonati ricordano

I neonati hanno il “senso di permanenza dell’oggetto”: in altre parole, a differenza di quanto sostenuto in precedenza, i bambini fino a sei mesi di vita non pensano che un “oggetto” non esista più se non è più alla loro portata di vista, nella loro stanza.

Uno studio della Johns Hopkins University ha infatti rivelato che i bambini di pochi mesi riescono a capire che un oggetto, o una persona, esiste ancora una volta sparito dalla loro vista. Il loro cervello dispone di alcuni “puntatori” che li aiutano a capire che l’oggetto in questione esiste, anche se loro non riescono a ricordarne i dettagli.

Attraverso uno studio condotto su alcuni neonati, gli scienziati hanno scoperto che, anche se i bambini non ricordano le forme di due oggetti nascosti, si stupiscono quando spariscono completamente. Pertanto ricordano l’esistenza di un oggetto senza ricordare ciò che è l’oggetto.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.