Categorie
bambini

Lingerie per bambine, la pubblicità a rischio pedofilia

PARIGI – Sguardo ammiccante, pose da diva, trucco leggero ma evidente. In reggiseno e mutandine, canottiera e culotte. La campagna pubblicitaria in questione però non ha per protagoniste modelle molto giovani, ma vere e proprie bambine. Il marchio francese Jours aprés lunes ha infatti disegnato una linea di biancheria intima per bambine dai 4 ai 12 anni. A parte la perplessità iniziale (cosa se ne fa una bambina di un reggiseno o di una culotte con bordi in pizzo?), ha destato scalpore la campagna pubblicitaria annessa.

Le bambine appaiono infatti parecchio “adultizzate” tanto che le immagini da molti siti sono state criticate perché a rischio pedofilia. (Per vedere le foto clicca qui).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.