Categorie
attualità

Ferragamo punta all’Asia e rompe il legame con la Trinity Limited

Il 2011 è stato un anno interessante per Ferragamo, e il 2012 si prospetta ancora più entusiasmante.

Nell’ottica di un rafforzamento della propria presenza nei mercati della Corea, Malesia, Thailandia, Singapore ed Indonesia, Il gruppo Salvatore Ferragamo non rinnoverà i contratti di distribuzione esclusiva con Trinity Limited per la vendita dei prodotti della griffe in quei mercati.

L’intesa con Trinity Limited – che circa un anno fa ha rilevato il 100% di Cerruti Holdings e che distribuisce nella Greater China vari brand internazionali del menswear – scade alla fine del prossimo anno. I due gruppi, tuttavia, hanno manifestato interesse a esaminare le possibli modalità di prosecuzione dei loro rapporti.

Il Gruppo, guidato dall’AD Michele Norsa, ha chiuso i primi 9 mesi del 2011 con un fatturato di 701,3 milioni di euro in crescita del 27,6% rispetto ai 549,8 milioni di euro al 30 settembre 2010, con incrementi significativi in tutte le aree geografiche e in particolare l’area Asia-Pacifico che si è confermata il primo mercato in termini di ricavi, con un fatturato pari a 248,6 milioni di euro (+36% rispetto allo stesso periodo del 2010).

Fonte: Pambianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.